Le Soste di Ulisse”: Lo chef Tony Lo Coco è il nuovo presidente

Estimated read time 3 min read
Condividi ciò che ti piace

È lo chef stella Michelin del ristorante I Pupi di Bagheria, in provincia di Palermo, Tony Lo Coco, il nuovo presidente dell’Associazione siciliana Le Soste di Ulisse per il triennio 2024/2026.

Lo Coco è stato eletto all’unanimità dal neo consiglio direttivo, insediatosi nella giornata di ieri, a sua volta eletto dall’assemblea dei soci, riunita a Caprileone in provincia di Messina presso Atmosfera by Antica Filanda. Vicepresidente è stato riconfermato Luciano Pennisi GM di Shalai. Past president è stato indicato lo chef due stelle Michelin del ristorante La Madia Pino Cuttaia. Il neo consiglio direttivo è costituito da nove soci, eletti dall’assemblea.

Si tratta di Marco Baglieri, Salvatore Campisi, Accursio Craparo, Giovanni Guarneri, Pinuccio La Rosa, Carla Maugeri e Francesca Planeta, a cui si aggiungono il presidente Lo Coco, il vice presidente Pennisi, il past president Cuttaia e il presidente onorario Nino Graziano.

“Un grande onore – ha commentato il presidente Tony Lo Coco – essere stato scelto come presidente di un’associazione che porto nel cuore al pari della mia azienda. Le Soste di Ulisse, sin da mio ingresso, è stata sempre una realtà a cui ambire e una certezza per coloro che credono nella qualità, nel senso di accoglienza, nella grandezza della nostra terra e nel principio di unione e condivisione che caratterizzano il nostro percorso insieme.

Da oltre vent’anni l’associazione Le Soste di Ulisse ha messo insieme tante e riconosciute attività ristorative e ricettive, ed anche le cantine, con l’unico intento di lavorare per la Sicilia e rendere orgogliosi i siciliani. Oggi esserne il presidente, grazie alla fiducia che hanno riposto in me i membri del consiglio direttivo e dell’associazione tutta, è un profondo privilegio. Lavoreremo in squadra come sempre fatto – ha proseguito Tony Lo Coco – guarderemo lontano con l’obiettivo di consolidare quanto sinora compiuto nel processo di internazionalizzazione che riguarda tutte le aziende e attività produttive. Accogliere è un’azione che giornalmente facciamo nelle nostre strutture e con l’associazione consolideremo ulteriormente questo principio e sempre più instaureremo ponti ideali e reali di dialogo, di crescita e di formazione affinché la nostra associazione continui ad avere l’autorevolezza e l’appeal che ha sinora dimostrato, grazie all’apporto che ciascuno dei soci ha condiviso con gli altri”.In sede di assemblea si è proceduto alla consegna delle targhe di l’ingresso per i nuovi soci. Si tratta di Aquanova Hosteria a Canicattì (AG), Palazzo Salomone e Cortile Spirito Santo a Siracusa, Lorenzo Ruta Ristorante a Modica (RG), La Bottega Siciliana a Mosca, Palazzo Gatto a Trapani e Bastò Suites a Catania.


Condividi ciò che ti piace

Potrebbe piacerti anche

Altro

+ There are no comments

Add yours